logotype
image1 image2 image3

La regola dell'Ordine

I passionisti, fedeli all’insegnamento del Fondatore, con un voto speciale si impegnano come religiosi a vivere in comunità, nella povertà e nella carità fraterna, e come apostoli sono disponibili per l'annuncio della Parola, la predicazione nelle missioni popolari, la direzione spirituale.


I Passionisti, fedeli al carisma di San Paolo della Croce:
vivono e lavorano in comunità fraterne coltivando lo spirito della preghiera, di solitudine, di povertà, per conseguire una più intima unione con Dio ed essere testimoni del suo amore;
seguono il Cristo Crocifisso facendo del Vangelo la regola della loro vita e la fonte perenne del loro apostolato;
esprimono la consacrazione della Passione del Signore con voto speciale; consapevoli, infatti, che la Passione di Gesù continua nel mondo di oggi, condividono le ansie e le tribolazioni degli uomini, specialmente dei poveri e degli abbandonati;
guidano i fratelli verso la pienezza della vocazione cristiana, sostenendo il loro cammino con la forza redentrice della morte e resurrezione di Cristo, messaggio centrale della loro multiforme predicazione.
Quanti sono e dove stanno
Al 31 dic. 1999 il totale dei religiosi e' pari a 2.326, di cui 13 vescovi, 1.779 sacerdoti, 274 fratelli coadiutori, 5 diaconi permanenti, 255 chierici; 400 le comunità presenti in tutto il mondo (55 paesi dei 5 continenti, organizzate in 23 province, 4 viceprovince, 1 vicariato generalizio con diversi vicariati nelle terre di missione, dipendenti dalle rispettive province).
Le 6 Province italiane sono composte da 644 religiosi; di questi circa un centinaio vivono nei Vicariati provinciali (Brasile, Kenya, Tanzania e altre parti del mondo ). In Italia le case sono 68, mentre nei Vicariati provinciali sono 40, delle quali 11 sono domus erectae.
(Bollettino Internazionale Passionisti n.3/2000 e Annuario Internazionale Passionisti 2001).

Le Province secondo l'anno di fondazione e
paese dove hanno la curia

PRESENTAZIONE, 1769, Italia
ADDOLORATA, 1769, Italia
PIETÀ, 1851, Italia
S. GIUSEPPE, 1851, Inghilterra
S. MICHELE, 1854, Francia
S. PAOLO DELLA CROCE, 1863, USA
CUORE DI GESU', 1886, Spagna
CUORE DI MARIA, 1886, Italia
IMMACOLATA, 1901, Argentina
S. COSTATO, 1905, Italia
S. FAMIGLIA, 1905, Spagna
S. CROCE, 1906. U.S.A.
S. GABRIELE, 1910, Belgio
SPIRITO SANTO, 1922, Australia
PREZ.MO SANGUE, 1923, Spagna
S. SPERANZA, 1924, Olanda
CALVARIO, 1925, Brasile
S. PATRIZIO, 1927, Irlanda
ASSUNZIONE, 1958, Polonia
SS.MO CROCIFISSO, 1970, Italia
CRISTO RE, 1994, Messico
FATIMA, 2000, Portogallo
PASSIONE, 2000, Filippine
VICEPROVINCE

CINQUE PIAGHE, 1946, Germania
S. FEDE, 1988, Colombia
MARTIRI COREANI, 1988, Sud Corea
MARTIRI GIAPPONESI, 2000, Giappone
VICARIATO GENERALE

REGINA DELLA PACE, 1978, Indonesia